Stemma della bibliotecaBiblioteche Comunali Treviso

Quadrato blu e rosso Catalogo
on-line
Quadrato verde Catalogo
ragazzi
tvb.bibliotechetrevigiane.it
Portale Regionale
Pentagono con spicchi colorati in blu, rosso, verde, arancio, giallo News
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca di borgo Cavour
quadrato colorato che rappresenta la sede di Città giardino
quadrato colorato che rappresenta la biblioteca dei ragazzi
quadrato colorato che rappresenta la sede di San Liberale
quadrato colorato che rappresenta la sede di Sant'Antonino
Home Notizie Sabato 11 giugno, biblioteca Zanzotto: La notte è di chi non sa morire
Main Menu
Home
FAQ
Notizie
Proposte per le scuole superiori a.s. 2019/2020
Informazioni
Servizi
Patto per la lettura
Patto per la lettura - Attività
Collezioni
Pubblicazioni della Biblioteca
Altre biblioteche a Treviso

Sabato 11 giugno, biblioteca Zanzotto: La notte è di chi non sa morire  
Sabato 11 giugno, alle ore 16.00 presso la Biblioteca A. Zanzotto, l'associazione SeLALUNA nell'ambito del Progetto "Incontri con il libro e dintorni", presenta il libro di Elisa Ferrari: "La notte è di chi non sa morire". E' prevista la partecipazione della dott.ssa Francesca Rusalen dell’Hospice Pediatrico di Padova e di Arianna Citron, membro del C.D. dell’ A.I.S.I.C.C. O.d.V. Le letture sono a cura di SeLALUNA.

“La notte è di chi non sa morire” è la storia di Ellis e Fabian, entrambi affetti dalla Sindrome di Ondine, una malattia rara che ogni notte ruba loro il respiro, costringendoli ad attaccarsi a un macchinario che li tiene in vita durante il sonno. I due hanno una visione del mondo e della vita del tutto diversa, eppure, contro ogni ragione, si innamorano. Ma cosa comporta la vita di coppia per persone come loro? L’amore riuscirà a salvarli, così come fa la loro maschera di respirazione meccanica notturna, oppure si rivelerà solo una tenera illusione dai risvolti pericolosi? Chi teme la morte spesso teme anche la vita. In un’esistenza fuori dall’ordinario, la normalità diventa qualcosa di raro in grado di far superare ogni dramma e ogni mancanza, ma per conseguirla bisogna affrontare i cambiamenti e accettarsi per ciò che si è.Un libro che racconta come la sopravvivenza quotidiana alla vita sia, in realtà, l’eccezione.


L'ingresso è libero su prenotazione, fino ad esaurimento posti e con dotazione di mascherina FFP2. Per prenotare: 0422 410840 (Biblioteca "A.Zanzotto")
Ultimo aggiornamento 01 / 06 / 2022

Biblioteca di Borgo Cavour  0422 545342 / fax 0422 583066 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca di Città Giardino 'A. Zanzotto' 0422 410840 / fax 0422 549443 info@bibliotecatreviso.it

Biblioteca Ragazzi 'E. Demattè'  0422 658993  brat@bibliotecatreviso.it

Privacy | Dichiarazione di accessibilità